Questo articolo è stato letto 11 volte

Osservatorio contro la ludopatia

Il Ministro Beatrice Lorenzin ha firmato il decreto che rende operativo l’Osservatorio per il contrasto della diffusione del gioco d’azzardo e il fenomeno della dipendenza grave. L’Osservatorio opererà presso il Ministero della Salute e non più presso il Ministero dell’Economia e delle Finanze, togliendo di fatto all’Agenzia dei Monopoli e delle Dogane la competenza sul settore patologia e prevenzione

Quattro i compiti principali dell’Osservatorio:

monitoraggio della dipendenza dal gioco di azzardo

– monitoraggio dell’efficacia delle azioni di cura e prevenzione

– definizione delle linee di azione per garantire le prestazioni di prevenzione, cura e riabilitazione per le persone affette da gioco patologico

– valuta le misure più efficaci per contrastare la diffusione del gioco d’azzardo e il fenomeno della dipendenza grave.

La bozza di decreto rimodula la composizione dell’Osservatorio. Ora ne fanno parte: tre rappresentanti del ministero della Salute, tra i qual il direttore generale della prevenzione sanitaria con funzioni di presidente; tre rappresentanti del Mef; un rappresentante del minsitero dell’Istruzione; due della presidneza del Consiglio (uno del dipartimento per le Politiche antidroga e uno del dipartimento della Gioventù); uno dell’Istituto superiore della Sanità; uno dell’Anci; uno della Conferenza delle Regioni; due esperti nominati dal ministro della Salute; uno nominato dalle associazioni.

L’Osservatorio dura in carica tre e anni e, con cadenza annuale presenta una relazione al ministero della Salute e al Mef sulle attività svolte.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>