Questo articolo è stato letto 5 volte

OSSERVATORIO LEGGE 241/1990  – Accesso agli atti da parte di associazioni per la tutela dei consumatori

Anche l’istanza volta alla ostensione dei documenti amministrativi proposta da una Associazione di consumatori deve sottostare alle disposizioni dettate dall’art. 22 della legge 241/1990, al fine di scongiurare che le richieste possano sconfinare in azioni popolari, come tali non tutelate dal sistema giuridico dettato in materia di accesso agli atti.
A dette Associazioni non è, infatti, attribuito alcun potere speciale di vigilanza sull’attività delle Pubbliche Amministrazioni.  È quanto si ricava dalla lettura della sentenza del Consiglio di Stato, sez. IV, del 6.10.2015, n. 4644.

Continua a leggere l’articolo

 

 

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>