Maggioli Editore
LOGIN ricorda Password dimenticata
  • www.ufficiocommercio.it su Facebook
  • Rss Feed
ARCHIVIO

News


Questo articolo è stato letto 3410 volte

19/09/2012
Decreto salute: pubblicato il D.L. 158/2012 (Balduzzi)

Sulla Gazzetta Ufficiale n. 214 del 13 settembre 2012 è stato pubblicato il D.L. 13 settembre 2012, n. 158, recante “Disposizioni urgenti per promuovere lo sviluppo del Paese mediante un più alto livello di tutela della salute”

Dopo diversi interventi il “decretone” sanità è stato svuotato di molte delle novità che avevano messo in agitazione i produttori di bibite, le agenzie del gioco d’azzardo, i medici ecc…

Di particolare interesse:

  • art.7, commi 1-3: obbligo di verificare età al momento della vendita tramite documento di identità, aumento delle sanzioni per chi vende prodotti  del  tabacco ai minori di anni diciotto, i distributori automatici per la vendita al pubblico  devono essere dotati  di  un  sistema  automatico  di  rilevamento dell'età  anagrafica  dell'acquirente
  • art.7, commi 4-7: divieto ( dal 1 gennaio 2013) di messaggi  pubblicitari  concernenti  il  gioco con vincite in denaro nel corso di trasmissioni televisive o radiofoniche e   di   rappresentazioni   teatrali   o   cinematografiche ecc.. 
  • art.7, comma 8: divieto di accesso dei minori di anni 18 nei locali ovi si pratica il gioco con vincite in denaro interne alle sale  bingo,  nonché  nelle aree ovvero nelle sale in cui sono installati i videoterminali di cui all'articolo 110, comma 6, lettera b);  si applicano le sanzioni previste dall’art.24, commi 21 e 22, del D.L. n. 98 del 2011, convertito,  con  modificazioni,  dalla legge n. 111 del 2011
  • art.8, commi 4-5: obbligo cartello con le informazioni  indicate  con decreto  del  Ministro  della  salute,  sentito  il  Ministro   delle politiche agricole alimentari e forestali, riportanti le informazioni relative alle corrette condizioni di impiego per vendita pesce, cefalopodi freschi, pesci di acqua dolce ecc.. - sanzione pecuniaria da €.600 a €.3500
  • art.8, commi 6-11: obbligo cartello con le informazioni  per la bollitura, limiti per la vendita del latte crudo, sanzione pecuniaria da €.5.000 ad €.50.000
Condividi su Linkedin

Ti potrebbe interessare:

Indietro


Previous Next
Previous Next