Questo articolo è stato letto 423 volte

Piccoli trattenimenti

Articolo d Paola Rosellini

musica2

La disciplina dei cosiddetti “piccoli trattenimenti” e altre attività di svago complementari a quelle di somministrazione è finalizzata a garantire sempre il rispetto dell’ordine, della sicurezza e della quiete pubblica.

L’art. 13 del d.l. 9 febbraio 2012, n. 5 (decreto Monti) apporta una serie di modifiche alla disciplina contenuta nei rr.dd. n. 773/1931 (TULPS) e n. 635/1940 (Regolamento di esecuzione al TULPS): in particolare, viene abrogato l’art. 124, secondo comma, del Regolamento TULPS, il quale assoggettava alla licenza di pubblica sicurezza gli spettacoli di qualsiasi specie che si tenevano nei pubblici esercizi contemplati dall’art. 86.

>> Continua a leggere l’articolo

 

Articolo tratto dal volume:

8891628732

LA SICUREZZA URBANA

Modelli gestionali, Regolamenti e Ordinanze tipo
Safety e Security
Movida e occupazioni di suolo pubblico
Situazioni di degrado e aree a rischio
Daspo urbano
Occupazioni di immobili

pagg. 242 – € 48,00
acquista

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>