Questo articolo è stato letto 14 volte

POLIZIA GIUDIZIARIA – Massaggi per lenire, senza laurea medica è esercizio abusivo

Risponde di esercizio abusivo della professione medica il massoterapeuta che esegue massaggi per lenire e curare, secondo un proprio programma di sedute, diverse patologie, quali artrosi cervicale e lombosacrale, dolori osteoarticolari, ernia iatale e discale. Lo ha stabilito la Cassazion con la sentenza n. 47028/2009.

Corte di cassazione, sez. Vi penale – sentenza 10 dicembre 2009, n.47028

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>