Questo articolo è stato letto 106 volte

Sedi farmaceutiche e farmacie rurali: proposte della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome

La Conferenza delle Regioni e delle Province autonome ha approvato, nella riunione del 14 aprile, un documento con cui si propongono emendamenti relativi al settore farmaceutico riguardanti la proroga dei concorsi per l’assegnazione delle sedi farmaceutiche e per l’attribuzione del punteggio per le farmacie rurali.

Le proposte sono state inviate al ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, affinché possano essere inserite nel primo provvedimenti utile.

“Si propone la seguente modifica da apportare all’art. 11, comma 6, DL 1/12 e s.m.i. (art. 23, comma 12-duodevicies, lettera c), DL 95/12, convertito con modificazioni dalla L. n. 135/2012):
le parole “valida per due anni dalla data della sua pubblicazione” sono soppresse;

dopo le parole “deve essere utilizzata” aggiungere le parole “per sei anni a partire dalla data del primo interpello effettuato per l’assegnazione delle sedi oggetto del concorso straordinario”.

Vedi il documento Concorso straordinario assegnazioni sedi farmaceutiche (D.L. 1/2012 convertito in legge 27/2012. Modifiche ed integrazioni da richiedere. Proroga graduatoria

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>