MAGGIOLI EDITORE - Ufficio commercio


Commercio su aree pubbliche - la relazione tecnica del governo

Il Servizio del Bilancio del Senato ha pubblicato la Nota di lettura n. 158 relativa alla conversione in legge del Decreto Milleproroghe 2017 (decreto legge 30 dicembre 2016, n. 244). Nella Nota vengono analizzate le relazioni tecniche elaborate dal Governo in relazione alla conversione in legge del decreto.
 

In particolare

 

Per il commercio su aree pubbliche

Il comma 8 dell'articolo 6, al fine di allineare le scadenze delle concessioni per commercio su aree pubbliche garantendo omogeneitā di gestione delle procedure di assegnazione, nel rispetto dei princėpi di tutela della concorrenza, proroga al 31 dicembre 2018 il termine delle concessioni in essere alla data di entrata in vigore del presente decreto. La Relazione Tecnica afferma che la disposizione č di carattere procedurale e non comporta effetti negativi per la finanza pubblica. Al riguardo, andrebbe valutata la compatibilitā della proroga in esame con la direttiva 2006/123/CE relativa ai servizi nel mercato interno e all'eventuale rischio di procedure di infrazione.  

Proroga in materia di servizi pubblici non di linea

  La norma nel modificare l?articolo 2, comma 3, del decreto-legge n. 40 del 2010, proroga dal 31 dicembre 2016 al 31 dicembre 2017 il termine per l?emanazione di un decreto interministeriale volto ad impedire pratiche di esercizio abusivo del servizio taxi e del servizio di noleggio con conducente. La Relazione Tecnica afferma che la disposizione di carattere ordinamentale non ha effetti negativi per la finanza pubblica. Al riguardo, nulla da osservare.  

PER APPROFONDIRE

>> CONSULTA LA NOTA DI LETTURA n. 158 DEL SERVIZIO DEL BILANCIO DEL SENATO >> CONSULTA LA SCHEDA DI LETTURA N. 422 DEL SERVIZIO STUDI DEL SENATO >> CONSULTA LA NOTA ANCI 4/1/2017 - Prima nota di lettura su decreto legge 30 dicembre 2016 n. 244. Norme di interesse degli Enti locali >> CONSULTA IL TESTO DEL DECRETO MILLEPROROGHE 2017 (decreto legge 30 dicembre 2016, n. 244).

www.ufficiocommercio.it