Questo articolo è stato letto 359 volte

Trasferimento dell’attività di sala giochi

ludopatia

Nel caso in cui un’attività di sala giochi venga trasferita in nuovi locali, il trasferimento implica l’obbligo del gestore di rispettare comunque il divieto regolamentare dei limiti distanziomemetrici dai luoghi sensibili.
Tali limiti  troveranno applicazione con riguardo a tutti gli apparecchi di gioco lecito di cui si richiede l’installazione nei nuovi locali, essendo del tutto irrilevante che alcuni apparecchi fossero già stati utilizzati in passato dal titolare nei precedenti locali in cui era stata svolta l’attività prima del trasferimento.

>> Vedi la sentenza

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>