Questo articolo è stato letto 7 volte

Agriturismo: necessita la regolarità urbanistco-edilizia

Il T.A.R. Campania – Napoli, Sez. III – SENTENZA 1 FEBBRAIO 2011, N. 636, ha rigetttato un ricorso sostenendo che la somministrazione di alimenti e bevande, deve essere ancorato, sia in sede di rilascio del relativo titolo autorizzatorio, sia per l’intera durata del suo svolgimento, alla disponibilità giuridica e alla regolarità urbanistico-edilizia dei locali in cui essa viene posta in essere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *