Questo articolo è stato letto 33 volte

Approfondimento: la pubblicità dei prezzi negli esercizi di vendita al dettaglio della Toscana

di F. Dori

Con l’entrata in vigore del Regolamento di attuazione della L.R. 7/02/2005, n.28 (Codice del commercio.Testo Unico in materia di commercio in sede fissa, su aree pubbliche, somministrazione di alimenti e bevande, vendita di stampa quotidiana e periodica e distribuzione di carburanti), approvato con D.P.G.R. 1° aprile 2009, n.15/R, è entrata finalmente in vigore la disciplina del commercio al dettaglio in sede fissa che viene svolto in particolare nell’ambito degli esercizi di vicinato, delle medie e grandi strutture di vendita. Andando ad analizzare gli aspetti che attengono all’obbligo di esposizione dei prezzi, a carico degli esercenti che gestiscono le attività suddette, proviamo a definire ciò che è mutato, nella Regione Toscana, a partire dal 21 aprile 2009, data di entrata in vigore del regolamento di attuazione della L.R. n.28/2005 e della parte di quest’ultima normativa che si occupa di commercio in sede fissa…(>> Continua

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *