Conferenza di Servizi – al via la riforma

Con l’entrata in vigore da domani  28 luglio del decreto n. 127/2016 inizia il percorso di attuazione della riforma della Conferenza dei servizi.

Nello specifico si abbattono i tempi lunghi attivando

– la conferenza semplificata, che non prevede riunioni fisiche ma solo l’invio di documenti per via telematica;

– la conferenza simultanea con riunione (anche telematica) si svolge solo quando è strettamente necessaria;

– l’assenso delle amministrazioni che non si sono espresse si considera acquisito;

– ciascun livello di governo parlerà con una sola voce;

– il termine della conferenza, oggi di fatto indefinito, viene stabilito perentoriamente in al massimo 5 mesi.

 

PER APPROFONDIRE

Conferenza di servizi – Tabella esplicativa

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.