Questo articolo è stato letto 4 volte

CORTE COSTITUZIONALE – Sentenza 29 aprile 2010, n. 152 – Sicurezza pubblica – Divieto di somministrazione di bevande alcoliche dopo le ore 2 di notte per titolari e gestori di locali ove si svolgono spettacoli o altre forme di intrattenimento

Non è fondata la questione di legittimità costituzionale – sollevata in riferimento agli articoli 3 e 41 della Costituzione – dell’articolo 6 del decreto-legge 3.8.2007, n. 117 (Disposizioni urgenti modificative del codice della strada per incrementare i livelli di sicurezza nella circolazione), convertito, con modificazioni, dall’art. 1, comma 1, della legge 2.10.2007, n. 160, il quale prevede per titolari e gestori di locali ove si svolgono, con qualsiasi modalità e in qualsiasi orario, spettacoli o altre forme di intrattenimento, l’obbligo di interrompere la somministrazione di bevande alcoliche dopo le ore 2 di notte.

CORTE COSTITUZIONALE – Sentenza 29 aprile 2010, n. 152

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *