Questo articolo è stato letto 238 volte

IL CASO – artigiano – caffé – somministrazione

Il titolare di attività artigianale di tipo alimentare (yogurteria) con annesso esercizio di vicinato ha chiesto la possibilità di installare nel locale un macchina del caffè così da poter vendere per asporto il caffè in bicchieri di plastica. il nostro dubbio è se questa sia un’attività equiparabile ad attività di somministrazione e quindi, trattandosi di locale sito in zona a tutela, subordinata a rilascio di autorizzazione e, ai sensi del vigente piano comunale, al possesso di specifici requisiti tra i quali la disponibilità di area di parcheggio adiacente al locale e destinata alla clientela.

 

Vuoi conoscere la risposta dei nostri esperti? Continua a leggere QUI

NON SEI ANCORA ABBONATO A UFFICIOCOMMERCIO.IT?
CLICCA QUI PER AVERE INFORMAZIONI SULL’ ABBONAMENTO

Richiedi una password di prova gratuita per 10 giorni

Potrai consultare gratuitamente

  • Tutte le novità di giornata per un aggiornamento professionale costante e immediato
  • Analisi, commenti e pareri dei migliori esperti in materia
  • Tutta la documentazione giuridica e normativa aggiornata quotidianamente
  • L’Esperto risponde
  • Rassegna stampa
  • Raccolte tematiche
  • Channel
  • E-book
  • Newsletter quotidiana e quindicinale

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *