Questo articolo è stato letto 173 volte

IL CASO – commercio area pubblica – itinerante – punti vendita

Un commerciante itinerante su aree pubbliche è munito di Autorizzazione di tipo B. Il commerciante può essere una persona fisica o giuridica. Specialmente se trattasi di persona giuridica, l’impresa può ovviamente avere più di un automezzo (e quindi più luoghi, anche di diversi Comuni) dove svolgere la propria attività (alimentare o NON alimentare): un esempio classico è quello di una ditta di venditori di alimenti e bevande (cosiddetti paninari) che, avendo più di un automezzo, può averne uno che svolge l’attività in un Comune, un altro in un altro Comune e così via. Se l’Autorizzazione di tipo B è però unica (cioè intestata a un’unica ditta) che documentazione deve esibirci la persona che svolge materialmente l’attività in certo momento e in un certo luogo (ad es. un dipendente)? Basta una fotocopia dell’Autorizzazione di tipo B (oppure della S.C.I.A. telematica) e poi è compito dell’Organo accertatore verificarne l’autenticità presso il Comune che l’ha rilasciata? Oppure ci sono altre indicazioni?

 

Vuoi conoscere la risposta dei nostri esperti? Continua a leggere QUI

 

Non  sei abbonato?

Contattaci per informazioni o password di prova al servizio

oppure

Chiamaci al numero 0541.628200
dal Lunedì al Venerdì, dalle 8.30 alle 17.30

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *