Questo articolo è stato letto 138 volte

In primo piano

IL CASO – commercio – artigiano – locali – aree esterne

Una pescheria, che fa anche friggitoria e preparazioni varie del pescato (senza somministrazione), che ha al suo esterno banchi d’appoggio e sgabelli per il consumo dei prodotti che vende, ha acquisito un locale attiguo, non comunicante, che vorrebbe utilizzare per l’inverno come ambiente al riparo dove collocherebbe i banchi d’appoggio e gli sgabelli, per permettere ai clienti di consumare al caldo.

Si chiede:

1) se è possibile consentire il consumo ai clienti in questo spazio, visto che è separato dal locale di produzione del cibo, e il titolare non è in possesso del titolo di somministrazione alimenti e bevande

2) se il titolare può vendere bibite e alcolici (birra e vino), che non somministra, ma che consegna con i coni di fritto ai clienti

 

Vuoi conoscere la risposta dei nostri esperti? Continua a leggere QUI

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *