IL CASO – Commercio su area privata – gestione reparto – contratto

Una società x, titolare di un esercizio di vicinato del settore alimentare comunica con SCIA l’affido dei reparti (formaggi-salumeria) ad un’altra società allegando “contratto di appalto” dal quale si evince ad es. “l’esercizio di vicinato ha una cassa unica all’uscita del locale della società x”- ho letto i suoi precedenti pareri: è corretto respingere la SCIA perchè l’atto non rispetta l’art. 2556 del Codice Civile?

Continua a leggere il caso

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.