IL CASO – Commercio su area pubblica – Vendita castagne

Il titolare di un’impresa individuale presenta comunicazione di subingresso in esercizio per l’attività di vendita su aree pubbliche a seguito di compravendita su posteggio fisso. L’autorizzazione di tipo A che era stata rilasciata a suo tempo al precedente titolare riguardava il settore alimentare senza somministrazione (vendita di frutta verdura e ortaggi). L’attuale gestore chiede la possibilità di poter cuocere e vendere castagne cotte sul posteggio. Se nell’autorizzazione tipologia A che era stata rilasciata c’è scritto espressamente “Non è autorizzata la somministrazione di alimenti e bevande”, è possibile accogliere la richiesta dell’attuale gestore e cioè di cuocere e vendere le castagne cotte essendo subentrato ad un’autorizzazione che non lo prevedeva? In caso affermativo cosa deve presentare?

>> Vuoi conoscere la risposta del nostro esperto? Continua a leggere QUI

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.