Questo articolo è stato letto 412 volte

IL CASO – distributori automatici – orari – assembramenti

Alla luce delle nuove misure inserite nel DPCM 18/10/2020 per gli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande, si chiede se e come debbano applicarsi ai distributori automatici le limitazioni orarie ed in particolare se gli stessi possano continuare a erogare h24 o dalle 5.00 sino alle ore 24.00 o dalle 5.00 sino alle ore 18.00. Si chiede, inoltre, se e quale responsabilità possa configuarsi in capo ai titolari degli stessi distributori nell’eventualità in cui il pubblico sosti a consumare nei dintorni degli stessi apparecchi e se, nel caso, sia necessario un atto del Sindaco per evitare eventuali assembramenti.

Vuoi conoscere la risposta dei nostri esperti? Continua a leggere QUI

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *