IL CASO – manifestazione – agibilità – capienza

Un soggetto privato organizza una manifestazione su una piazza, quindi all’aperto, che comprende attività di trattenimento mediante esibizione di musica dal vivo da un palco e attività di somministrazione di aa. bb.
La difficoltà consiste nello stabilire se l’affollamento sia > o < di 200 persone non essendo prevista alcun tipo di delimitazione.
Si chiede se esista un criterio attraverso il quale stabilire la “capienza” se di capienza si può parlare per eventi che si svolgono in area pubblica e senza limitazione alcuna, e se tale parametro debba comunque essere riferito alla sola attività di trattenimento escludendo da tale calcolo l’affollamento sull’area destinata alla somministrazione.
Da tale caratteristica discende com’è noto il tipo di procedimento da adottare ovvero c.c.v.l.p.s. oppure asseverazione di tecnico abilitato.

Vuoi conoscere la risposta dei nostri esperti? Continua a leggere QUI

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.