IL CASO – Manifestazione – lotteria – scopo culturale e sociale

L’A.C. intende organizzare una manifestazione di sorte locale con lotteria e tombola aventi come premi beni donati dai commercianti, i premi saranno assegnati mediante l’estrazione di numeri corrispondenti al numero di punzonatura dei partecipanti ad una gara non competitiva organizzata per sensibilizzare l’opinione pubblica sul problema della violenza sulle donne.

Si chiede se non essendo previsto l’acquisto di cartelle nè di biglietti sia applicabile il D.P.R 430/2001 in particolare gli obblighi dei promotori.

 

>> Vuoi conoscere la risposta dei nostri esperti? Continua a leggere QUI

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.