IL CASO – pubblico spettacolo – agibilità – verifiche periodiche

» Quesito

Si chiede di sapere se un verbale della commissione provinciale di vigilanza sui locali di pubblico spettacolo del 1987, con il quale si dava un parere favorevole di agibilita’ di pubblico spettacolo, possa oggi continuare a ritenersi valido ed efficace, senza ulteriori adempimenti o aggiornamenti, dando ovviamente per scontato che nulla sia stato modificato del locale medesimo, o se occorra comunque un nuovo parere in virtu’ delle modificate normative di sicurezza, ecc…

» Risposta

L’articolo 141 comma 1 lettera e) del regolamento di applicazione del TULPS prevede che la commissione di vigilanza controlla con frequenza che vengano osservate le norme e le cautele imposte e che i meccanismi di sicurezza funzionino regolarmente. Se l’ultima verifica è avvenuta 35 anni or sono non sembra che la disposizione sia stata rispettata. Normalmente il presidente della commissione nomina, ai sensi dell’articolo 141 bis ultimo comma, per le verifiche previste dalla citata lettera e) i componenti delegati ad effettuarli e, comunque, un medico delegato dal dirigente medico dell’organo sanitario pubblico di base competente per territorio, il comandante dei Vigili del fuoco o suo delegato, o, in mancanza, altro tecnico del luogo. Dato però l’eccessivo intervallo di tempo intercorso si potrebbe pensare ad una nuova verifica della commissione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *