Questo articolo è stato letto 216 volte

IL CASO – somministrazione – immobile – barriere architettoniche

Un pubblico esercizo ha cessato l’attività, negli stessi locali successivamente entra una nuova attività di pubblico esercizio (senza subentro). I locali destinati al pubblico esercizio hanno già destinazione d’uso commerciale, essendoci una nuova attività devono adeguarsi alla nuove normative in merito all’idoneità dei locali,  ad esempio in merito ai requisiti dei locali per l’handicap?

 

Vuoi conoscere la risposta dei nostri esperti? Continua a leggere QUI

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *