IL CASO – Somministrazione – trasporto clienti – noleggio con conducente

Un’impresa che esercita attività di somministrazione alimenti e bevande, intende attivare un servizio “navetta” pre/ post cena per i propri clienti, su prenotazione. Il servizio verrebbe svolto con autovettura di proprietà dell’impresa immatricolata per uso privato, conducente dipendente dell’impresa e dietro versamento di corrispettivo. Come si inquadra tale attività? Può considerarsi NCC (L.21/1992) e quindi soggetta ad autorizzazione rilasciata dal Comune nel quale ha sede operativa l’attività di somministrazione.

 

La risposta dei nostri esperti

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.