IL CASO – Somministrazione – Trattenimento – Serata privata

Un esercizio di somministrazione è autorizzato anche per intrattenimenti musicali e danzanti. Il titolare dell’esercizio ci chiede la possibilità di permettere ad un terzo, con propria partita I.V.A. ed autonoma posizione INAIL e INPS, di utilizzare in esclusiva il locale in alcuni giorni della settimana (ipotizza un paio di serate comunque predeterminate) per lo svolgimento dei trattenimenti musicali e danzanti. Si chiede un parere in merito alla possibilità giuridica di organizzare in tal modo l’attività del medesimo locale e come, in caso positivo, vanno correttamente gestite le SCIA di subingresso.

 

>> Vuoi conoscere la risposta del nostro esperto? Continua a leggere QUI

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.