Questo articolo è stato letto 239 volte

IL CASO – trattenimento – agibilità – posizionamento sedie

Questo Comune intende organizzare in una villa di proprietà un concerto di musica con l’utilizzo di un palco e n. 200 sedie debitamente distanziate. Si chiede se nella fattispecie è indispensabile chiedere il parere della Commissione Comunale di Vigilanza oppure basta l’asseverazione di un tecnico ai sensi dell’art. 141 del TULPS.

 

Vuoi conoscere la risposta dei nostri esperti? Continua a leggere QUI

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *