IL CASO – trattenimento – SCIA – licenza

L’art. 68 del TULPS prevede che per eventi fino ad un massimo di 200 partecipanti e che si svolgono entro le ore 24 del giorno di inizio, la licenza è sostituita dalla segnalazione certificata di inizio attività di cui all’articolo 19 della legge 7 agosto 1990, n. 241, e successive modificazioni, presentata allo sportello unico per le attività produttive o ufficio analogo.

Nel caso in cui la manifestazione (sagra) ha una durata di giorni tre con orario non continuativo (dalle ore 20,00 alle alle ore 24,00 per 3 giorni consecutivi), è possibile presentare la SCIA ai sensi dell’art. 68 o è necessario munirsi di licenza.

 

>> Leggi la risposta dei nostri esperti

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.