Il progetto RAC sui controlli muove (in positivo e in negativo) dalle Linee guida del 2013

Il decreto legge 09/02/2012, n. 5, Disposizioni urgenti in materia di semplificazione e di sviluppo, sotto il profilo dei controlli, aveva l’obiettivo di introdurre nell’ordinamento giuridico una disciplina quadro per implementare strumenti di pianificazione, coordinamento e valutazione, in chiave evidentemente di semplificazione del sistema.

L’art. 14, per l’appunto rubricato Semplificazione dei controlli sulle imprese, lo esplicita al comma 1: “La disciplina dei controlli sulle imprese, comprese le aziende agricole, è ispirata, fermo quanto previsto dalla normativa dell’Unione europea, ai principi della semplicità, della proporzionalità dei controlli stessi e dei relativi adempimenti burocratici alla effettiva tutela del rischio, nonché del coordinamento dell’azione svolta dalle amministrazioni statali, regionali e locali”.

 

Continua la lettura dell’APPROFONDIMENTO

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *