IL QUESITO DEL GIORNO – Produttore agricolo – Filiera corta – Pane

» Quesito

Nel nostro Comune è stato istituito un Mercato contadino, con apposito Regolamento, al quale possono partecipare solo operatori agricoli o cooperative di agricoltori, in un solo giorno prestabilito alla settimana. E’ lecita la vendita di pane prodotto da uno di questi agricoltori in sede e poi trasportato nel sopracitato mercato e venduto dall’operatore stesso? Se si quali misure deve adottare ai fini della corretta vendita? Ribadisco che non si tratta del mercato istituzionale settimanale, ma di un mercato separato e diversamente disciplinato.

» Risposta

Si tratta di un mercato a filiera corta istituito con Decreto Ministero delle risorse agricole alimentari e forestali 20/11/2007 (G.U. 29/12/2007 n. 301) le cui modalità di svolgimento devono essere indicate in apposito disciplinare che il comune deve emanare previo confronto con le associazioni di categoria interessate. L’articolo 2 comma 1 lettera b) del Decreto prevede che i produttori agricoli che partecipano ai mercati agricoli di vendita diretta possono porre in vendita i prodotti agricoli provenienti dalla propria azienda o dall’azienda dei soci imprenditori agricoli, anche ottenuti a seguito di attività’ di manipolazione o trasformazione; si potrà quindi anche vendere il pane prodotto direttamente dall’interessato o dai soci imprenditori osservando solamente le cautele igienico sanitarie.

 

VAI ALL’ARCHIVIO QUESITI

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.