La disciplina degli orari dei videogiochi con ordinanza del sindaco

Il Consiglio di Stato – con la recente sentenza n. 3778/2015  ha respinto il ricorso presentato da un operatore del gioco per la riforma della sentenza del Tar Campania che legittimava la disciplina degli orari di apertura delle sale da gioco e di utilizzo (di accensione e di spegnimento) dei videogiochi e slot-machine, posti all’interno di esercizi commerciali e pubblici esercizi, attraverso una ordinanza sindacale adottata dal Comune di Salerno.

Continua a leggere l’articolo

 

PER APPROFONDIRE L’ARGOMENTO

 SPETTACOLI, TRATTENIMENTI, ATTRAZIONI E GIOCHI8891609984

Manuale pratico per le attività di vigilanza, 
pubblica sicurezza e polizia amministrativa

  • Verifica di incolumità
  • Disturbo della quiete pubblica
  • Manifestazioni temporanee ed eventi
  • Prevenzione incendi
  • Orari e ordinanze

ACQUISTA ON LINE

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.