La disciplina dell’attività di Compro Oro

L’attività dei “Compro Oro” ha conosciuto negli ultimi anni un notevole sviluppo complice anche la crisi economica: di fatto essa consiste nell’acquisto di oggetti preziosi finiti usati da destinare successivamente al mercato come prodotti usati oppure come oggetti da rottamare destinati alla fusione. Questa forma di commercio trova la sua disciplina sia in alcuni articoli del R.D. 18 giugno 1931, n. 773, Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza (artt. 126 – 128), sia nel suo regolamento di esecuzione, R.D. 6 maggio 1940, n. 635, (artt. 242 – 247) ma anche in ulteriori norme che regolamentano vari aspetti e modalità dell’esercizio dell’attività.

>> Continua a leggere l’articolo

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.