LA SENTENZA – Limiti all’apertura di attività commerciali nei centri storici

Il TAR Lazio ha stabilito che il limite indicato (all’apertura di un esercizio di vicinato in zona tutelata) costituisce una previsione volta a cristallizzare e mantenere, sia pure tendenzialmente, la proporzione tra gli esercizi alimentari e non alimentari, in quanto corrispondenti alle uniche “macrocategorie” commerciali esistenti: si tratta di un limite a protezione del consumatore, volto a consentire la permanenza di entrambe le tipologie di esercizio e la correlativa qualità dell’offerta al cittadino residente e non residente.

 

>> Continua a leggere la decisione del TAR

>> Continua a leggere il commento

 

>> CONSULTA L’ARCHIVIO SENTENZE

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *