LA SENTENZA – Scia – Divieto di prosecuzione attività – SUAP

Commento di Vincenzo Staiano

Per il divieto di prosecuzione dell’attività in caso di SCIA non conforme alle norme igienico-sanitarie, devono essere adeguatamente accertate le condizioni di igienicità dei locali.

 

>> Continua a leggere la decisione del TAR

>> Continua a leggere il commento

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.