LA SENTENZA – Somministrazione di alimenti e bevande – Associazione sportiva

Commento di Vincenzo Staiano

Il TAR Campania ha deciso che deve ritenersi possibile (per le associazioni promozione sociale, ndr) attivare esercizi di somministrazione di alimenti e bevande anche in sedi non aventi destinazione commerciale, senza nemmeno richiedere, a tal fine, il mutamento della destinazione d’uso, non essendo opponibili limitazioni derivanti dall’eventuale alterazione dell’assetto urbanistico esistente e di quello pianificato.

 

>> Continua a leggere la decisione del TAR

>> Continua a leggere il commento

>> CONSULTA L’ARCHIVIO SENTENZE

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.