L’Agcm e i regolamenti “anticoncorrenziali

Nella tradizionale ripartizione dei poteri dello Stato, l’art.97 Cost. assegna alla P.A. quello di gestire il potere amministrativo e dunque l’attività amministrativa, intesa quale attività finalizzata ad attuare in concreto i fini e gli indirizzi generali fissati in sede politica.

Continua a leggere l’articolo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.