Le modalità dei controlli documentali

La proporzionalità all’entità del beneficio – il vantaggio, in senso ampio inteso, per l’ottenimento del quale sono forniti dall’interessato dati e informazioni – oltre che al rischio di lesione dell’interesse pubblico tutelato, orienta l’individuazione dell’aliquota percentuale in ragione della quale l’amministrazione procedente determina il campione delle “pratiche” da sottoporre a controllo, secondo quanto stabilito all’art. 71, primo comma, del d.P.R. 28/12/2000, n. 445, Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia di documentazione amministrativa (Testo A), in ordine alla veridicità delle dichiarazioni rese.

 

Continua la lettura dell’APPROFONDIMENTO

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.