In primo piano

Le (recenti) semplificazioni del silenzio

Sarebbe fortemente circoscritto un processo di semplificazione amministrativa che attecchisse soltanto sul procedimento, ove cioè si punti ad ottenere un’autorizzazione o una concessione, quali provvedimenti espressi della P.A. con effetti abilitativi.

Nella misura in cui il numero dei titoli abilitativi su base autocertificata e/o asseverata sia oggi di gran lunga prevalente su quelli, in un inesorabile affermazione delle liberalizzazioni, le semplificazioni sempre più si estendono sul silenzio e/o sull’atteggiamento inerte della P.A., più o meno significative.

Il d.l. 31/05/2021, n. 77, c.d. decreto semplificazioni e recovery, all’art. 62, in rubrica Modifiche alla disciplina del silenzio assenso, ha inserito il comma 2-bis, nell’art. 20 della legge 7 agosto 1990, n. 241.

 

Continua la lettura dell’APPROFONDIMENTO

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *