Questo articolo è stato letto 3 volte

Lombardia: finanziamenti per l’innovazione nel commercio

Sono quasi 1.300 le imprese lombarde del commercio ammesse al finanziamento previsto dal bando per l’innovazione nel commercio, che ha messo a disposizione 6,7 milioni (quasi raddoppiando dunque la dotazione iniziale di 3,8 milioni, dato l’elevato numero di domande). Sei le tipologie d’investimento previste:
– investimenti tecnologici in software e hardware evoluti a supporto dell’innovazione;
– investimenti in tecnologie per la sicurezza;
– investimenti in innovazione per la riduzione dei consumi energetici e dell’impatto ambientale;
– investimenti per l’installazione di apparecchiature di pagamento per conto delle pubblica amministrazione;
– investimenti per l’innovazione logistica;
– investimenti in innovazione delle strutture.
Le misure che hanno avuto il maggior successo in quantità d’investimenti sono quella per la riduzione dei consumi energetici e dell’impatto ambientale  si evidenzia così oltre alla propensione ad adottare misure per la sicurezza, una particolare sensibilità ambientale nelle micro e piccole imprese commerciali, che puntano su forme di risparmio energetico e su modalità di riduzione dell’impatto ambientale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *