Questo articolo è stato letto 194 volte

Occupazione abusiva suolo e verbale di accertamento

Articolo di M. Lucca

La (Sez. II-ter) Roma del TAR Lazio, con la sentenza 20 ottobre 2021, n. 10774, interviene nel validare la condotta dell’Amministrazione che ha ordinato la rimozione di fioriere che occupavano abusivamente il suolo, oltre il limite del titolo concessorio (30 mq), sulla base di un accertamento effettuato dalla Polizia Locale.

L’accertamento d’ufficio costituisce atto d’impulso procedimentale, al quale consegue in via obbligatoria e vincolata l’adozione del provvedimento inibitorio (sanabile anche in assenza di avviso del procedimento, ex comma 2 dell’art. 21-octies della legge n. 241/1990): non vi è margine di discrezionalità a fronte della violazione del titolo concessorio.

 

Continua la lettura dell’APPROFONDIMENTO

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *