Programmazioni commerciali e limiti all’azione comunale

di Saverio Linguanti

Con l’approvazione delle nuove regole comunitarie derivanti dalla Direttiva Bolkestein, ma del resto già prima con l’approvazione della legge n. 248/2006, sono cambiate radicalmente le regole di intervento pubblico nel mercato delle attività commerciali e di servizi, limitando e non poco l’azione regolatrice del “pubblico” in quanto sottoposta a precise motivazioni che devono essere oggettivamente dimostrate.

>> Continua a leggere l’articolo

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.