Quale deresponsabilizzazione per colpa grave introduce l’art. 21 del decreto semplificazione?

Può essere considerata financo umiliante, da parte dei non pochi funzionari pubblici competenti, professionali e onesti, la disposizione di cui all’art. 21 del decreto-legge 16 luglio 2020, n. 76, c.d. decreto semplificazione, che ha stabilito l’eliminazione della responsabilità per “colpa grave” in caso di danno erariale – come a dire “pur di farvi assumere le vostre responsabilità vi regaliamo un po’ d’immunità” – ma centra innegabilmente la problematica, scaturente sì da atteggiamenti indotti dalla paura della firma e dalla conseguente amministrazione difensiva, ma anche da altro.

Continua la lettura dell’APPROFONDIMENTO

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *