Questo articolo è stato letto 552 volte

Regione Veneto – Direttiva Bolkestein e commercio su aree pubbliche

La Regione del Veneto, dopo aver adottato lo scorso giugno i criteri applicativi a tutela degli operatori che attualmente esercitano l’attività nei posteggi esistenti, ha recepito ora il Documento Unitario della Conferenza delle Regioni e Province Autonome del 3 agosto 2016 con riferimento a come applicare concretamente talune disposizioni dell’Intesa. Inoltre, al fine di agevolare i Comuni nel delicato iter di riassegnazione dei posteggi dei mercati e delle fiere sono stati anche predisposti, in conformità al Documento Unitario, i facsimili del bando di assegnazione, del modello di domanda e, inoltre, dell’avviso da pubblicare nel Bollettino Ufficiale al fine di pubblicizzare l’avvio delle procedure. I facsimili potranno in ogni caso essere liberamente modificati dai Comuni al fine di adeguarli alle specificità del proprio territorio.

Con un altro provvedimento è stato disposto che, in base alle intese tra Regioni, i criteri di selezione per l’assegnazione di posteggi per il commercio su are pubbliche vengano applicati anche alle attività di somministrazione di alimenti e bevande, artigianato e rivendite di quotidiani che siano svolte su aree pubbliche, premiando la maggiore professionalità acquisita da intendersi sia come anzianità di impresa che come anzianità di esercizio in loco.

VEDI I PROVVEDIMENTI

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE del 10/10/2016, N.1552 – Recepimento del Documento Unitario della Conferenza delle Regioni e Province Autonome del 3 agosto 2016 concernente “Linee applicative dell’Intesa della Conferenza Unificata del 5 luglio 2012 in materia di procedure di selezione per l’assegnazione di posteggi su aree pubbliche”.

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE del 10/10/2016, N.1551 – Presa d’atto dell’Accordo del 16 luglio 2015 adottato dalla Conferenza Unificata sui criteri da applicare alle procedure di selezione per l’assegnazione di aree pubbliche ai fini dell’esercizio di attività artigianali, di somministrazione di alimenti e bevande e di rivendita di quotidiani e periodici e recepimento del conseguente Documento Unitario approvato dalla Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome in data 24 marzo 2016.

DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE del 19/06/2016, N.1017 “Intesa ai sensi dell’articolo 8, comma 6 della legge 5 giugno 2003, n. 131, sui criteri da applicare nelle procedure di selezione per l’assegnazione di posteggi su aree pubbliche, in attuazione dell’articolo 70, comma 5, del decreto legislativo 26 marzo 2010, n. 59 di recepimento della Direttiva 2006/123/CE relativa ai servizi nel mercato interno”. Indicazioni operative ai Comuni per il rilascio delle concessioni in scadenza.

 

PER APPROFONDIRE LA REDAZIONE CONSIGLIA IL CORSO

Commercio su aree pubbliche nella Regione Veneto: le novità sulle concessioni di posteggi e di suolo pubblico – L.R. n. 10/2001, Conferenza delle Regioni e Province Autonome 16/45/CR13c/C11, D.G.R. n. 1017 del 29 giugno 2016
Dossobuono di Villafranca (VR), 17 novembre 2016

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *