Questo articolo è stato letto 11 volte

Rivendita tabacchi: distanze minime da rispettare

Sul Bollettino n.25/2013 del 01/07/2013 è stata pubblicato il parere dell’11 giugno 2013, dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, nella propria riunione dell’11 giugno 2013 in materia di distanze minime.
Per il Garante la previsione di distanze minime tra i rivenditori e l’individuazione di criteri di produttività minima delle rivendite esistenti per l’apertura di nuove rivendite si pongono in palese contrasto con il disposto dell’art. 34, commi 2 e 3, del D.L. n. 211/2011, convertito dalla L. n. 214/2011 (c.d. decreto Salva Italia)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *