MAGGIOLI EDITORE - Ufficio commercio


La vendita effettuata in forma itinerante da parte del produttore agricolo

Collegata al tema specifico, ma rapportabile in generale al commercio itinerante su area pubblica (e non solo dei produttori agricoli) è la problematica relativa alle modalità di vendita ed al periodo massimo consentito per il quale l’itinerante può sostare e vendere.

La regolamentazione dell’esercizio della vendita in forma itinerante era contenuta nell’articolo 17, comma 2, del d.m. 4 giugno 1993, n. 248 contenente il Regolamento di esecuzione della legge 28 marzo 1991, n. 112. Secondo la previsione normativa dell’articolo 17, l’agricoltore esercitante la vendita dei propri prodotti in forma itinerante non poteva sostare sulla medesima superficie per un arco temporale superiore all’ora e che eventuali spostamenti potevano avvenire solo verso punti distanti tra loro almeno cinquecento metri.

>> Continua a leggere l’articolo


https://www.ufficiocommercio.it