MAGGIOLI EDITORE - Ufficio commercio


IL CASO - manifestazioni all'aperto - limitazioni sanitarie

» DOMANDA

Sfilata Carri allegorici per Carnevale Ambrosiano + Cena GIOVEDI GRASSO. Si richiede di sapere se sia possibile, sia nell’attuale situazione di Lombardia in zona gialla sia in eventuale miglioramento in zona bianca, lo svolgimento di sfilate di carri allegorici per le vie del paese per il carnevale con relativi cortei di persone a piedi e pubblico. In caso positivo si chiede con quali modalità o prescrizioni (in termini di gestione assembramenti, green pass, accesso del pubblico, attività di somministrazione all’aperto) e con quali titoli abilitativi.

 

» Risposta

Fermo restando il rispetto di tutte le disposizioni relative alla manifestazione dal punto di vista del trattenimento, agibilità dell’area, piano della sicurezza e piano sanitario relativo, allo stato attuale ovvero secondo le disposizioni che ad oggi sono previste per tali manifestazioni dal DL 8 Ottobre 2021 n. 139 che ha modificato il DL 52/2021; in particolare si segnala il nuovo articolo 5 comma 1 del DL 52/2021 il quale prevede che “in zona gialla, gli spettacoli aperti al pubblico in sale teatrali, …… e in altri locali o spazi anche all’aperto, sono svolti esclusivamente con posti a sedere preassegnati e a condizione che sia assicurato il rispetto della distanza interpersonale di almeno un metro, sia per gli spettatori che non siano abitualmente conviventi, sia per il personale, e l’accesso è consentito esclusivamente ai soggetti muniti di una delle certificazioni verdi COVID-19 di cui all’articolo 9, comma 2. In ogni caso, per gli spettacoli all’aperto, quando il pubblico, anche solo in parte, vi accede senza posti a sedere preassegnati e senza limiti massimi di capienza autorizzati, gli organizzatori producono all’autorità competente ad autorizzare l’evento anche la documentazione concernente le misure adottate per la prevenzione della diffusione del contagio da Covid-19, tenuto conto delle dimensioni, dello stato e delle caratteristiche dei luoghi ….Restano sospesi gli spettacoli aperti al pubblico quando non è possibile assicurare il rispetto delle condizioni di cui all’ articolo…”L’obbligo di posti a sedere è confermato anche dalle linee guida emanate dalla Conferenza unificata in data 2 dicembre 2021. Quindi una festa di Carnevale sarebbe possibile solo in zona circoscritta con installazione di tribune ecc.. almeno fino alla modifica di queste disposizioni


www.ufficiocommercio.it