MAGGIOLI EDITORE - Ufficio commercio


IL CASO - concerto - chiesa - requisiti

» Quesito

Si chiede, cortesemente, di indicare la normativa di riferimento da applicare in caso di svolgimento, all’interno di una Chiesa, di concerti musicali (rassegne organistiche – musica religiosa) che si svolgono entro le ore 24 del giorno di inizio e fino ad un massimo di 200 partecipanti. In particolare se anche per tale contesto sia necessario presentare, da parte degli organizzatori, SCIA e Relazione asseverata da Tecnico. Diversamente si chiede di indicare la procedura da seguire. Si ringrazia per il cortese riscontro.

» Risposta

Considerato che generalmente i concerti all’interno delle Chiese non sono a pagamento e quindi non hanno fini imprenditoriali riteniamo che non occorra la licenza di cui art. 68 tulps ( sentenza Corte Costituzionale n. 56/1970) ma che tenuto conto di panche e sedie presenti sia necessaria la verifica di agibilità di cui art. 80 Tulps sostituibile con dichiarazione certificata di un tecnico abilitato se presenziano al massimo 200 persone


www.ufficiocommercio.it