Superficie di vendita:  comprende anche gli “scivoli” delle casse

Il Consiglio di Stato, nella sentenza n. 3267/2014, evidenzia che, nella superficie di vendita si deve comprendere anche quella parte delle casse con il cosiddetto “scivolo” dove il cliente raccoglie la merce acquistata e che, quindi, non può essere considerata “avancassa”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.