Questo articolo è stato letto 1 volte

Carta d’identità elettronica: costi per i richiedenti

Il decreto dei Ministeri dell’economia e dell’interno del 22 aprile scorso stabilisce che l’importo del corrispettivo da porre a carico dei richiedenti la carta d’identità elettronica è pari a 20,00 euro. Il documento, simile ad una carta di credito per materiale e dimensioni, contiene tutti i dati presenti sulla carta tradizionale che sono anche memorizzati su un microchip e su una banda ottica, per permettere il controllo dell’identità del cittadino e per garantire l’inalterabilità dei dati, e l’impronta digitale, che viene acquisita mediante lettura ottica del dito indice della mano sinistra, e memorizzata sul microchip. Con la carta vengono rilasciati, in busta chiusa tre codici personali per l’accesso l’ accesso ai servizi erogati in rete dalle pubbliche amministrazioni. Entro il 31 dicembre di quest’anno l’accesso a questi servizi sarà possibile solo tramite la carta d’identità elettronica.

>> Decreto Ministero dell’economia e dell’interno 22/4/2008

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>