Questo articolo è stato letto 24 volte

Consiglio di Stato, Sez. V – Ordinanza 13 gennaio 2010, n. 127 – Enti locali – Sindaco – Ordinanza – Limiti all’accattonaggio nel territorio comunale – Ricorso – Non appare assistito da sufficienti elementi di fondatezza

Non appare assistito da sufficienti elementi di fondatezza il ricorso contro l’ordinanza che limita l’accattonaggio nel territorio comunale, dal momento che dal contenuto dell’ordinanza stessa, letta (come deve essere) nella sua interezza, vale a dire sia nel preambolo che nel dispositivo, emerge che essa non ha ad oggetto l’indigenza di per sé o l’elemosina intesa come legittima richiesta di umana solidarietà, bensì l’attività di chi mendica simulando infermità o sfruttando minori o in modo comunque vessatorio (c.d. “mendicità invasiva”).

Consiglio di Stato, Sez. V – Ordinanza 13 gennaio 2010, n. 127

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>