Questo articolo è stato letto 601 volte

La vendita effettuata in forma itinerante da parte del produttore agricolo

mercato

Collegata al tema specifico, ma rapportabile in generale al commercio itinerante su area pubblica (e non solo dei produttori agricoli) è la problematica relativa alle modalità di vendita ed al periodo massimo consentito per il quale l’itinerante può sostare e vendere.

La regolamentazione dell’esercizio della vendita in forma itinerante era contenuta nell’articolo 17, comma 2, del d.m. 4 giugno 1993, n. 248 contenente il Regolamento di esecuzione della legge 28 marzo 1991, n. 112. Secondo la previsione normativa dell’articolo 17, l’agricoltore esercitante la vendita dei propri prodotti in forma itinerante non poteva sostare sulla medesima superficie per un arco temporale superiore all’ora e che eventuali spostamenti potevano avvenire solo verso punti distanti tra loro almeno cinquecento metri.

>> Continua a leggere l’articolo

 

PER APPROFONDIRE TI CONSIGLIAMO IL VOLUME

manuale

Manuale delle attività commerciali ed artigianali

di Saverio LinguantiDaniela Paradisi

Il volume offre un quadro completo ed esaustivo della disciplina amministrativa sul commercio – sia nelle forme tradizionali che nelle varie forme speciali – e sulle attività artigianali, sulla base dei principi fondamentali che il legislatore nazionale ha approvato negli ultimi anni.

acquista_ora

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>