Apertura degli esercizi di vicinato

Gli esercizi di vicinato, secondo il disposto dell’art. 4, comma 1, lett. d), del d.lgs. n. 114, sono quelli aventi superficie di vendita non superiore a 150 mq nei comuni aventi popolazione residente inferiore a 10.000 abitanti e non superiore a 250 mq nei comuni con popolazione residente superiore a 10.000 abitanti.

>> CONTINUA A LEGGERE L’ARTICOLO

 

Per continuare a leggere il contenuto di questa pagina è necessario essere abbonati.
Se sei già un nostro abbonato, effettua il login.
Se non sei abbonato o ti è scaduto l’abbonamento
>>ABBONATI SUBITO<<

PER APPROFONDIRE LA REDAZIONE CONSIGLIA

8891616821

MANUALE DELLE ATTIVITA’ COMMERCIALI E ARTIGIANALI

Commercio in sede fissa – Commercio su aree pubbliche – Forme speciali di vendita – Commercio all’ingrosso – Disciplina dei prezzi – Vendite straordinarie – Vendita della stampa – Vendita delle opere dell’ingegno – Tutela dei consumatori – Disciplina degli imprenditori agricoli – Acconciatori, Estetisti, Tatuatori e Piercing – Le attività del benessere – Altre attività artigianali

 

>>ACQUISTA ON LINE<<

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.